Approfondimenti

La stanza del brainstorming

La stanza del brainstorming

Il momento del brainstorming, ovvero della tempesta di idee, è essenziale per un buon lavoro di squadra. In ogni azienda, anche per chi lavora da remoto, c’è il momento del confronto con il gruppo, dove si illustrano le proposte e si da il via al dibattito.

Il brainstorming è sicuramente uno dei momenti più vitali ed essenziali per l’impresa e anche per il lavoratore. Per chi poi fa il nostro lavoro, il brainstorming è pane quotidiano, anche perchè spesso si procede per gradi quando si sviluppa un progetto ed è anche importante rivalutare le idee, che magari in un primo momento ci hanno entusiasmato, a distanza di giorni, per vedere se ancora “tengono”, quindi è frequente che le fasi di elaborazione dei progetti durino, a volte, anche diversi giorni.

In questo post però non vogliamo parlare di tecniche di brainstorming, dato che più o meno ognuno ha perfezionato le proprie, ma piuttosto di DOVE facciamo brainstorming in azienda.

Non chiamiamola sala riunioni

Come dicevamo, ancora di più oggi che molti dipendenti e collaboratori lavorano da remoto, c’è bisogno di creare momenti di confronto, possibilmente di persona e in azienda. Sono occasioni preziose per motivare il team e condividere i nuovi obiettivi, esaminare le proposte e valutare le idee.

Pensa che bello se invece della classica (e spesso fredda) sala riunioni, si potesse allestire in azienda uno spazio comune adibito proprio alle riunioni del team: un’area fresca, dinamica, vitale.

Idee e spunti per la Brainstorming Room ideale

Come dimostrano le immagini raccolte in questo post, le ispirazioni migliori per creare una Brainstorming Room accogliente, funzionale e ispirante sono riassumibili nei seguenti punti.

  • Dinamicità: abolisci il classico tavolo lungo circondato da sedie e favorisci il movimento fisico con sedute più dinamiche. Benissimo puff, divani e divanetti, panche e anche i gradini, se vuoi creare una piccola arena. Il movimento stimola il pensiero, mentre la staticità lo paralizza e le persone hanno bisogno di sentirsi a proprio agio per poter dare il meglio. Per quanto riguarda i tavoli, elimina le scrivanie e opta per tavolini oppure banconi, questi ultimi perfetti anche dal punto di vista operativo, se in riunione esaminate anche dei campioni. E se vuoi davvero osare, perché non inserire anche un tavolo da ping pong? Le idee migliori nascono spesso nei momenti di relax e divertimento.
  • Colori elettrizzanti o essenze naturali: il colore ha una grande influenza sulla nostra psiche. Se hai grandi spazi bianchi puoi arricchirli con elementi d’arredo dai colori energizzanti come il giallo, il blu elettrico, l’arancione e il fucsia. Oppure, se preferisci i materiali naturali, scegli complementi di arredo in legno, bambù e cotoni dai colori pastello per poltrone e sedute.
  • Lavagne luminose, proiettori, sketch book: fai in modo che la vostra Brainstorming Room abbia tutto il necessario per agevolare la presentazione delle proposte. Sarà una stanza perfetta da utilizzare anche con i clienti più informali che di certo apprezzeranno questo approccio contemporaneo e si sentiranno subito a loro agio.
  • Angolo caffè: allestisci un piccolo corner bar con una macchina del caffè, bibite e qualche snack. Quando la riunione si protrae, caffeina e zucchero sono sempre grandi alleati!

Se ti piace l’idea di creare una Brainstorming Room nella tua azienda e non sai da dove partire, puoi contattarci per un progetto che potremo sviluppare in collaborazione con Home Style Blogs, il nostro network di architetti e interior designer.

Foto via Officesnapshots.com